Salta al contenuto principale

Stoccaggio merci

Logistica a 360°

Stoccaggio merci
Quando si parla di stoccaggio merci all’interno di un magazzino si fa riferimento ad una delle operazioni più importanti di un’azienda che costituisce la base di partenza per una logistica efficiente. Ma cosa si intende con precisione con stoccaggio merci? L’importanza dello stoccaggio è facilmente intuibile: la raccolta in magazzino dei prodotti di riferimento è essenziale per assicurarsi la disponibilità necessaria per portare a termine i processi di produzione o di distribuzione.

L’operazione di stoccaggio delle merci ha lo scopo di conservare in un deposito, dei prodotti che possono essere di tipo differente: lo stoccaggio serve, dunque, a immagazzinare i prodotti per assicurarsi la disponibilità necessaria per portare a termine i processi di produzione o di distribuzione che l’azienda prevede.
Stoccaggio merci1

Cosa si intende per stoccaggio merci

Dopo avere chiarito, in breve, cosa si intende per stoccaggio merce e quali sono i principali scopi di questa attività, è bene evidenziare anche come funziona lo stoccaggio merci. Vediamo i dettagli.

 

Si può dire che le merci di riferimento vengono posizionate in specifiche aree predisposte o su particolari scaffali utilizzando attrezzature adeguate. Il layout del magazzino, ovvero la disposizione dei vari elementi, va progettato con attenzione: ogni merce è dotata di una particolare ubicazione. Questo perché posizionare in modo corretto ed efficiente i vari materiali è molto importante per gestire al meglio il magazzino e stabilire ordine, ottimizzare lo spazio e, di conseguenza, essere più efficienti.

Stoccaggio merci 2

Quando si parla di stoccaggio è altresì importante tenere ben presenti quali sono le diverse metodologie di stoccaggio. Esistono diversi metodi utilizzati per stoccare la merce all’interno di un magazzino, vediamo quali:

  • metodo FIFO: letteralmente l’ordine di uscita è uguale a quello di entrata. Questo metodo permette una più veloce rotazione e valorizzazione degli scarichi del magazzino a partire dai primi carichi effettuati;
  • metodo LIFO: si configura come l’opposto del metodo precedente: sono, infatti, le ultime merci ad arrivare e le prime ad uscire. Questo metodo è utile per semplificare la gestione delle scorte in magazzino e permette inoltre di svolgere tutte le operazioni in un unico corridoio di lavoro.

Come si può fare, dunque, per scegliere il miglior metodo di stoccaggio? Si può dire che dipende da una corretta definizione di molteplici elementi, tra cui la tipologia di merci, individuando, dunque, se si tratta di materiali deperibili o meno, la tipologia magazzino, le categorie di scaffali e contenitori.

Stoccaggio merci3

Quando si ha a che fare con prodotti alimentari, ovvero classificati come deperibili, ci sono alcuni aspetti sui cui è fondamentale concentrarsi per garantire la corretta conservazione degli stessi ed assicurare un servizio di stoccaggio merci a norma. Ma quali sono questi elementi?

Primo fra tutti la scadenza: questo è uno dei principali aspetti che influiscono sulla scelta del tipo di stoccaggio. Quando si fa riferimento a prodotti deperibili è consigliato adottare uno stoccaggio dinamico che permette di prelevare con più facilità la merce che è stata stoccata per prima. Si può, dunque, stabilire che è anche in base a queste valutazioni che si riesce a decidere quale impostazione adottare e come dotare il magazzino.

Si sottolinea che il corretto stoccaggio degli alimenti, in particolare di quelli deperibili, è regolato da un complesso sistema di norme e procedure.

Stoccaggio merci 4

STEF si occupa da anni di stoccaggio di alimenti. Per quanto riguarda la conservazione di alimenti deperibili STEF ha maturato un’ampia expertise nell’ambito dell’industria agroalimentare e della conservazione di questa tipologia di prodotti. Le corrette modalità di stoccaggio delle materie prime in questo ambito sono operazioni fondamentali per aumentare la conservabilità degli alimenti, garantirne la salubrità ed evitare inutili sprechi di cibo, i quali si traducono in un forte danno ambientale oltre che in una consistente perdita di denaro.

Come funziona la gestione dello stoccaggio merce

Quando si parla di stoccaggio merce non si può non fare riferimento al magazzino e alla sua gestione. Il magazzino svolge il suo ruolo chiave in relazione alla differenza tra produzione e domanda: questo si occupa, infatti, di stoccare gli eccessi di produzione quando la domanda è bassa e liberarli quando la domanda è più alta. Tutto questo comporta ovviamente alcune spese e dei costi fissi che comprendono la costruzione stessa del magazzino, la sua gestione e organizzazione. Come far fronte a queste esigenze in termini di costi e attività?

Stoccaggio merce5

Per ottimizzare la gestione di tutte le attività legate allo stoccaggio della merce, è importante avere ben chiari quali sono tutti i processi di management necessari per garantire un corretto funzionamento della catena di stoccaggio stessa. Lo stoccaggio merci rappresenta, infatti, un punto cruciale e fortemente influenzante per quanto riguarda la logistica aziendale di una qualsiasi impresa. Da non trascurare è sicuramente anche tutto ciò che riguarda la gestione del magazzino: un’organizzazione attenta e adeguata è, infatti, in grado di garantire un corretto funzionamento dell’intera catena logistica. Ma qual è l’obiettivo finale di uno stoccaggio merci funzionale? In poche parole, lo scopo è quello di ridurre i costi delle procedure di stoccaggio, senza inficiare in nessun modo sull’efficacia dell’intero processo. Per raggiungere questo obiettivo un efficace piano della politica di gestione del magazzino è fondamentale.

Stoccaggio merci6

Quali sono, dunque, le principali politiche di gestione? È bene sapere che un corretto processo di gestione dello stoccaggio merci dipende, inizialmente, dalla definizione di alcuni parametri. Eccoli di seguito:

  • volume di produzione;
  • disponibilità della fornitura;
  • disponibilità del cliente;
  • conservazione dei vari prodotti e definizione dei limiti di deperibilità.

Grazie a questi parametri è possibile porre tutte le basi necessarie per la definizione di un corretto piano di gestione dello stoccaggio merci, per garantire un risultato funzionale e duraturo, in grado di portare sia risparmio economico che efficienza sul livello pratico.

STEF, azienda leader nel mercato del trasporto e della logistica a temperatura controllata, specializzata in trasporto e stoccaggio di alimentari deperibili, offre soluzioni per la logistica che vanno oltre il semplice stoccaggio, preparazione e consegna delle merci. L’obiettivo è quello di configurarsi come un partner esperto e affidabile, dotato di una rete totalmente a temperatura controllata, in grado di garantire un lavoro di qualità, attestato dalle più importanti certificazioni (IFS, AIB). L’impiego di software proprietari, servizi di progettazione e ingegnerizzazione ci permette inoltre di proporre soluzioni IT dedicate, flessibili e altamente personalizzate.