Salta al contenuto principale

Ladies First. Storie di donne e dei loro successi: VALENTINA PAGANO

Ladies First. Storie di donne e dei loro successi

Ladies First. Storie di donne e dei loro successi: ANNA CANTORO
Prosegue l'iniziativa di STEF Italia dedicata alle donne, “Ladies First: il femminile in STEF”. Dai progetti proposti durante questo laboratorio, nasce l'idea di raccontare storie di successo che vedono protagoniste alcune delle nostre colleghe. Ecco quindi il secondo racconto.
Valentina Pagano STEF Italia

Valentina Pagano

C‘era una volta una bambina dai capelli ricci di nome Valentina. Nata nel capoluogo pugliese, Valentina cresce portando con sé l’aria frizzante tipica delle città di mare. Sogna di potersi prendere cura degli animali e poter diventare un giorno veterinaria. 
La vita però ha altri piani per lei: Valentina si laurea in Economia e Commercio all’Università di Bari nel 2007. Nel 2008 inizia il suo cammino professionale nell’area commerciale di un corriere espresso sino al 2015, quando la voglia di mettersi in gioco la porterà a conoscere STEF.
La visione futura e  l’energia che le è stata trasmessa durante i colloqui la inducono ad affrontare questa nuova sfida e a entrare in STEF, una realtà fatta di persone che credono fortemente nei valori che l’azienda promuove. Un’azienda che ti consente di sperimentare e di crescere.
A gennaio 2016 inizia il suo percorso come Account commerciale sulla Filiale di Parma. Valentina è una trascinatrice contagiosa e da subito si distingue per la sua grande energia e determinazione: è stata anche una grande promotrice del progetto Home Delivery di STEF Italia.
Alla fine del 2019 le viene affidato un ruolo di crescita importante, quello di Sales Regional Manager per l’Area Nord Ovest.
Per il suo futuro, Valentina sogna di poter crescere ancora in ambito commerciale e di avere l’occasione di inventare, sperimentare, osare.
L’ottimismo e la caparbietà che la contraddistinguono la aiuteranno certamente ad affrontare le sfide future che si presenteranno anche in altri ruoli, confermando la centralità delle quote rosa di STEF e la tenacia e la determinazione del nostro patrimonio umano femminile.

Questo sito utilizza dei cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sul sito stesso.

Proseguendo nella navigazione su questo sito si accetta l’utilizzo dei cookie. Per saperne di più, cliccate qui.