Salta al contenuto principale

Da STEF Seafood Italia e Mediterranea Trasporti nasce MED SEALOG

Il Gruppo STEF

Nasce MED SEALOG
STEF Seafood Italia e Mediterranea Trasporti, che coordina le attività di Marlog, uniscono le loro forze per mettere in comune le risorse umane e tecniche dedicate ai prodotti ittici. La nuova entità creata, denominata MED SEALOG, metterà tutta la sua competenza ed esperienza al servizio delle esigenze dei propri clienti italiani e internazionali.

L'ambizione di MED SEALOG è di offrire una gamma completa di servizi per soddisfare al meglio le esigenze di questo mercato specializzato. La condivisione delle migliori pratiche e delle competenze complementari delle due aziende porterà un know-how di prim'ordine ai clienti nazionali e internazionali del settore ittico (supermercati, grossisti/importatori, commercianti e produttori).
Affidandosi ad una fitta rete territoriale e ad una presenza rafforzata in tutti i porti e punti di raccolta, questo nuovo soggetto consentirà di ampliare la gamma dei servizi proposti al settore. 
Per questo, MED SEALOG potrà contare su : 

  • la combinazione del know-how e della professionalità dei suoi collaboratori, che sono in grado di offrire un’ampia gamma di soluzioni specializzate;
  • la complementarietà del suo network che le permette, con 2 piattaforme a Milano, 1 piattaforma a Roma e 1 piattaforma a Venezia, di coprire il territorio in modo ottimale;
  • la collaborazione con Seafoodways, la prima rete specializzata nella raccolta e distribuzione di prodotti ittici freschissimi in Europa, di cui diventerà il principale operatore in Italia.

MED SEALOG sarà detenuta al 60% da Mediterranea Trasporti e al 40% da STEF Italia. La società, che avrà sede a Venezia, avrà un organico diretto e indiretto di circa 150 dipendenti.

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.
 

Questo sito utilizza dei cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sul sito stesso.

Proseguendo nella navigazione su questo sito si accetta l’utilizzo dei cookie. Per saperne di più, cliccate qui.